Papà Babà, mentre andava in spiaggia con la sua allegra famigliola, aveva visto un’enorme anguria che troneggiava sul bancone del fruttivendolo: il grosso frutto rotondo, rivisitato secondo una vecchia ricetta di nonno Mascarpone, potrebbe dissetare tutta la spiaggia, riportando il buonumore tra i clienti dello stabilimento balneare.

“Presto, Caramello, noi che siamo forzuti andremo a comprare il cocomero”, dice papà Babà. “Io e Crostatina, invece, chiederemo al gestore del bar di usare i fornelli per preparare lo sciroppo di zucchero, a cui aggiungeremo il frullato di anguria”, precisa mamma Meringa.

“Ma… forse vi state dimenticando che serve anche il ghiaccio!”, protesta Crostatina. “E a causa del black-out ora è introvabile! I freezer non funzionano e il ghiaccio che c’era si è sciolto”, ribatte Caramello.

“Non preoccupatevi, ragazzi! La Balena Lena è già in viaggio verso di noi con un enorme carico di ghiaccio. Ho appena telefonato a Bianco Orso, il mio amico pasticcere che vive al Polo Sud”, ridacchia soddisfatto papà Babà.

L’estate scorsa, infatti, i Pasticciotti erano stati invitati al Polo Sud per partecipare alla “Gara dei dolci freddi” e, in quell’occasione, avevano conosciuto tanti colleghi pasticceri, come la famiglia Polaretti, abili pinguini gelatai, e il signor Bianco Orso, un professionista nella preparazione dei semifreddi.

http://pasticciotti.it/pagine/vanno-al-mare/3