«E ora come faremo?», sbraita infuriato il sindaco. «Beh, ci resta un’ultima possibilità...», gli suggerisce il suo segretario, «...so che nei pressi di Regnodorato vive una famiglia di pasticceri...mhh...credo si chiamino Pasticciotti; gestiscono una pasticceria nel centro della città e godono di un’ottima reputazione. Potremmo chiamarli qui in paese...tentar non nuoce!». «Va bene, chiamiamoli subito!», ordina il sindaco risoluto.

I Pasticciotti, ricevuto l’invito del sindaco, partono per Montilassù. «Sono proprio curiosa di vedere il lupo», mormora Crostatina mentre Mamma Meringa e Papà Babà seguono le indicazioni stradali per il paese. «Guarda che non sarà facile catturarlo!», le risponde suo fratello. «Ho sentito dire che, prima di noi, altri cuochi hanno cercato di ammansire quella bestia con dolci buonissimi. Ma non c’è stato nulla da fare! Il lupo non ha assaggiato neppure una fetta di quelle torte e, imperterrito, si è precipitato giù in paese facendo strage di animali». «Eggià», conferma Mamma Meringa «è proprio vero! Dobbiamo pensare a un dolce così buono da trasformare il lupo in un agnellino...».

Crostatina prende il ricettario di Nonno Mascarpone e inizia a sfogliarlo, elencando, in ordine alfabetico, tante prelibatezze: «amaretti, bignè, cannoli alla ricotta, dolce al cacao, frittelle di mela, gelatina alle more, krapfen alla crema, lingue di gatto, marzapane...»

«Ehi! Il marzapane!», grida papà Babà, «mi è venuta un’idea fantastica per ingannare quella bestiaccia!». «Ma caro...», chiede perplessa Mamma Meringa, «...ma...il marzapane è un dolce come un altro...cosa avrebbe di così speciale da abbindolare il lupo?». «Beh...», risponde divertito Papà Babà, attirando su di sé l’attenzione di moglie e figli, «come ben sapete il marzapane è un composto di pasta di mandorle, che può essere modellato fino ad assumere le forme più varie... Generalmente gli si dà la forma di frutta, ma...». «...Ma nulla ci impedisce di plasmarlo a forma di animale!», dice divertita Crostatina, completando la frase di Papà Babà.

http://pasticciotti.it/pagine/il-lupo/4