Quando i vari impasti sono pronti, Mamma Meringa mette sul fuoco un grande padellone ricolmo d’olio per friggere i crostoli e le frittelle. Nel contempo, Caramello ha sfornato i ravioli ripieni di crema e marmellata, e li sta ricoprendo con lo zucchero a velo. Manca solo il castagnaccio, che sta cuocendo in forno.

Non appena i dolci della Regina sono pronti, i Pasticciotti li incartano con cura e li sistemano sul bancone della pasticceria. Ed ecco che... DRIIN! DRIIN! «Hanno suonato!», grida Crostatina. «Saranno sicuramente il Re e la Regina!», dice Mamma Meringa aprendo la porta del negozio.

Ma ecco che entrano due gatti, ingioiellati e vestiti a festa. «Hei! Ma chi siete voi due?», chiede sospettoso Papà Babà. «Siamo il Re e la Regina!», risponde il gatto più alto. «Scusateci tanto», aggiunge la gattina, «ma siamo in ritardo e ci siamo già mascherati per la festa. Come avrete notato, però, abbiamo deciso di tenere in testa le nostre corone... Così almeno gli invitati ci riconosceranno!».

«Oh! Vi porgo le mie scuse», mormora costernato Papà Babà, «ma con questo travestimento da gatti siete veramente irriconoscibili!». «Prego, accomodatevi. Volete un tè nero?», chiede Mamma Meringa. «No, grazie, siamo di fretta!», risponde la Regina-gatto. «Eh già, gli ospiti ci aspettano e siamo passati solo per un saluto», dice il Re-gatto, prendendo tra le mani i vassoi di dolci.

«Buona festa!», gridano i Pasticciotti, mentre il Re e la Regina, nei loro fantastici costumi di Carnevale, si allontanano dal negozio.

http://pasticciotti.it/pagine/festa-di-carnevale/4