I Pasticciotti e la festa di Carnevale

È arrivato Carnevale e i Pasticciotti hanno addobbato il loro negozio con festoni e palloncini colorati. Inoltre, per divertire i clienti, hanno deciso di mascherarsi: Caramello si è travestito da Arlecchino, mentre Crostatina ha scelto un bellissimo abito da Fata Turchina, che indossa con molta disinvoltura. Papà Babà, invece, troppo indaffarato per pensare ad un travestimento vero e proprio, si è limitato a sostituire il suo cappello da cuoco con un divertente berretto da jolly, da cui pendono tante campanelle dorate. Mamma Meringa, infine, ha optato per una mascherina a forma di farfalla, non troppo impegnativa ma molto carnevalesca.

Le vetrine della pasticceria strabordano di prelibatezze e i Pasticciotti lavorano senza sosta, servendo i clienti e annotando prenotazioni. I dolci più richiesti sono le frittelle e i tortelli ripieni, ma vanno a ruba anche le zeppole, i crostoli, gli struffoli e il castagnaccio, un dolce preparato con la farina di castagne.

«Se continuiamo con questo ritmo», mormora Papà Babà, «dovremo chiamare i rinforzi». «Non ti preoccupare, caro», lo rassicura Mamma Meringa, «ho già avvisato Nonno Mascarpone e Nonna Sfogliatina, che saranno ben contenti di darci una mano qualora ne avessimo bisogno».

http://pasticciotti.it/pagine/festa-di-carnevale/2

Storie precedenti

LEGGI LE STORIE PRECEDENTI..

Segnalibri

STAMPA I SEGNALIBRI..